Storia di un blog


Questo blog è sorto così, un po' per caso, un po' come passatempo, un'isola felice di confronto..


ora è diventato un semplice (per chi legge) ma importante (per chi scrive) diario di vita.


Ha preso vita insieme ad una mamma nata da nemmeno un anno, una mamma che, parliamoci chiaro, aveva (e ha tuttora) molto da imparare su di sé e dal proprio bambino.


Grazie a questo bambino, la mamma e il blog, si sono evoluti e stanno tuttora crescendo.


Tutti e 3 (si, sempre loro, il BimboGranMeraviglia, la mamma e quindi il blog) tentano (anche umanamente sbagliando) di vivere con rispetto.


La mamma ama interessarsi, proporre ma soprattutto lasciarsi coinvolgere da ciò che appassiona il BimboGranMeraviglia.


Vuole offrirgli (ci prova) una base sicura, una rampa di lancio solida per quando dovrà spiccare il volo


("I figli non sono figli vostri, sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di se stessa").


Il BimboGranMeraviglia e la mamma amano molto scoprire, conoscere, mettersi in gioco, condividere momenti unici nella loro semplicità.


Stanno tastando il terreno della homeschooling in attesa che il futuro si disveli e indichi la strada più confacente.


Il blog è il depositario di questa crescita

sabato 26 luglio 2014

Rovelli : che cos'é la scienza?

Al momento mi sto deliziando con questa lettura.




In rilievo la foto qui sotto!
Uno dei miei sollievi legati al presente e futuro percorso di scuola familiare è quello di poter mettere in luce i fenomeni storici senza dover fare i conti propaganda a cui noi scolarizzati siamo stati sottoposti! 

venerdì 25 luglio 2014

I documentari di BGM

L'altra sera abbiamo visto un documentario che parlava di elettromagnetismo, del nostro universo e delle stelle.

Credo che la parola chiave, musa ispiratrice , sia stato il termine "magnetismo"
pronunciato dalla sottoscritta, mentre brandivo il geomag.

Il documentario sulle stelle di BGM è nato così.
In questo periodo sta mostrando una nuova veste scenografica (tra spettacoli sui rollerblade, storie mimate e documentari).


Dopo pranzo, partendo dal sole, ha mostrato a me e a un danzante O'Zyeux Bleues, un escalation di stelle via via sempre più grandi e più calde.

Ecco il Sole


Qui sotto la VY Canis Majoris


E poi la stella più grande di tutto l'universo!!


Non è stata qualificata con un nome...ho la sensazione che questo nome sarebbe comunque stato personificato e autoreferenziale!

O'Zyeux Bleues, invece, ha preferito occuparsi (ossia masticare) la luna, contestualmente denominata Muma (crasi tra Luna e Moon).

Già, in inglese, nessuna francesissima Lune.

Il futuro non è ancora certo è stabilito, ma potrebbe esserci un cambio di lingua per noi. Più che un cambio, un implemento.
Non si tratterebbe dell'inglese, bensì di un'altra lingua.

Tuttavia, poiché l'inglese è il reale esperanto e poiché io devo potenziarlo per il lavoro attuale e quello (eventuale) futuro, lo coltiv(iam)o a partire dal focolare domestico 

giovedì 24 luglio 2014

Le sfumature di un pasto

Cucinare è anche...misurare il più lungo pezzo di pasta di farro! 

È anche condividere il pasto con un sottofondo di musica rinascimentale (Le Tourdion)

Rilassarsi con la pancia piena è anche...imbattersi in questo passo di Guerrilla  Learning e appurare per l'ennesima volta quanto l'Italia è obsoleta

lunedì 21 luglio 2014

21 luglio

Bowling

Strategie condivise


o autonome 



Punteruoli e immagini 




and...a soggy blue balloon ( "the blue balloon" Mick Inkpen)

domenica 20 luglio 2014

Esperimenti cromatici e fisici

Attività sui colori per O'Zyeux Bleues
che si è trasformata in un'occasione per BGM per testare il lancio delle palline, la traiettoria e l'angolazione necessaria per farle attaccare al volo




Materiale per la motricità : avvitare e svitare 





E esperimento fisico/filosofico

Abbiamo prima riempito il contenitore con le palline colorate
"Cosa ne dici, è pieno ora?"
"Si"
"Non ci sta più nulla?"
"No"
"Voglio provare a inserire delle pietre"
Inserite
"Ora cosa ne dici: è pieno?"
"Si, non ci entra più nulla"
"Cosa ne dici di provare a inserire della terra?"
"Proviamo"
....
"Ora? Pieno?"
"Si, pienissimo!"
"Prova a versare dell'acqua?"
...
"C'è sempre qualcosa di più piccolo che ci entra"



Questo invece è l'esperimento che ha condotto BGM per dimostrare la sua teoria che niente è invisibile.
Si sa, ogni scienziato crea il suo terremoto di idee rivoluzionarie 

sabato 19 luglio 2014

L'Aristotelico

Conversazione fresca fresca (approfitto del riposo dei pargoli per trascriverlo).

Come è fatto l'universo? Cosa c'è al di là di esso? Esiste qualcosa? 


A quanto pare BGM per ora abbraccia una posizione aristotelica: ritiene che ci sia un primo motore immobile che nella sua mente visualizza come una luce antecededuta dal buio.






La (vera) storia dell'arte

O' Zyeux Bleues ha una vena artistica e mimico-scenografica (note sono ancora le sue posture da uomo schiacciata dall'ineluttabile quando, mesi e mesi fa, si trovava di fronte ad una porta chiusa - intendo la porta proprio fisicamente-).

Riserva un'attenzione particolare alle emozioni (da cui sgorgano le richieste di canzoni, racconti o libri incentrati su di esse).

Stamattina ho rispolverato questo libro (a cui BGM per ora non ha mai rivolto un benché minimo interesse).

Complementarietà cromosomica vuole che Il Piccolo Hatha O'Zyeux Bleues se ne siano appassionato.

In effetti quale miglior scrigno di emozioni se non le opere artistiche?


Qui sopra un trittico con il titolo del libro e due immagini : "Uomo disperato" di Courbet (autoritratto) e il celebre "L'urlo" di Munch - quest'ultimo ( forse grazie alla maggiore enfasi della mia rappresentazione) è al momento il più quotato -


Sotto invece il "Dittico di Melum : Madonna col bambino" di Fouquet

Come si può vedere, la mamma porge il seno al bambino
....in base al Piccolo Hatha non può porgerlo ad altri perché...il Latte è Suo!!!
A quanto pare, Tutto il latte è suo!

"Mio tatte, mio, mio!!" 

Quello di mamma non basta...
Evviva il panallattamento universale materno! 

argomenti correlati

Related Posts with Thumbnails